Tre lettere tre

Un diverbio sull’accessibilità tra Dave Shea e la community di webaccessibile.org.
Non vorrei aver capito garlic per onion, ma i nostri connazionali avrebbero scritto a Dave di non riconoscere nel CSSZenGarden il livello AAA delle WCAG, come invece segnalato nel link in basso al sito. Il link punta al risultato di una validazione tramite Bobby, un sito che fornisce un test di accessibilità non completamente in accordo con le linee guida. Shea ribatte che il title textnon dice che “This site validates as Triple A? ma solo “Check the accessibility of this site according to Web Content Accessibility Guidelines 1.0?, e di considerare che si tratta di un codice vecchio di due anni da cui comunque dipendano centinaia di file CSS. Commenti vari inoltre propongono di sostituire il link a Bobby con una pagina di spiegazione simile a questa.
In prospettiva della Legge Stanca, si tratta di dibattiti senz’altro costruttivi. Avendo poche conoscenze a riguardo, vorrei dare un occhiata approfondita ai dettami del W3C, intanto ora comincio a leggere questo articolo di Sofia Postai apparso su Internet Pro.

3 comments:

Lascia un commento


Archivio categorie

Here's the months' archive. The time is now, remember.